Il cappuccino è la bevanda più amata dagli italiani per la colazione, ma come si prepara un cappuccino perfetto al bar (e a casa)?

Come si prepara il cappuccino al Bar

Ingredienti per il cappuccino:

  • 100-125 ml di latte intero freddo 0-4 °C
  • 25 ml di Caffè Espresso estratto in 25 secondi
  • Zucchero (monodose)
  • Cacao (opzionale)

Attrezzature:

  • Macchina caffè espresso 
  • Macinadosatore
  • Lattiera professionale in acciaio da 20-25 cl
  • Tazza da cappuccino

Preparazione:

  • preparare il caffè espresso
  • nel frattempo iniziare a “montare” il latte:
  • mettere il latte freddo nella lattiera 
  • flussare la lancia del vapore (per togliere le eventuali gocce d’acqua)
  • inserire la lancia del vapore con i forellini sotto la superficie di circa 1 cm
  • inclinare la lattiera di 10-15 gradi
  • aprire il rubinetto (o la leva) del vapore al massimo
  • se non aumenta di volume spostare la lattiera 0,5-1,5 cm verso il basso
  • L’emulsione si creerà in pochi secondi
  • Attendere fino al raggiungimento di 55-60 °C (circa 6-8 secondi)
  • Chiudere il vapore
  • Pulire immediatamente la lancia del vapore con un panno dedicato
  • Omogenizzare il latte con un movimento ondulatorio-rotatorio della lattiera
  • Versare il latte nella tazza partendo da una distanza di 4-5 cm
  • Avvicinarsi fino a che il latte non inizia a formare un tondo bianco sulla superficie del caffè
  • Completare con il latte fino ad arrivare al bordo della tazza
  • Servire immediatamente

Per fare la schiuma in un cappuccino serve la macchina professionale del bar

Ma in realtà per preparare il cappuccino in casa si possono utilizzare diversi metodi che consentono di ottenere un buon risultato con o senza la macchina specifica.

Vediamo alcuni metodi per fare il cappuccino a casa con e senza macchina con lancia del vapore.


Inizieremo dai vari metodi per montare il latte e fare la schiuma.

Come montare il latte del cappuccino senza macchina professionale

Per fare il cappuccino a casa senza erogatore del vapore possiamo utilizzare diversi strumenti e metodi alternativi.

Prendete un pentolino di acciaio e scaldate il latte sul fuoco senza portarlo a ebollizione (oppure utilizzate un contenitore in vetro/ceramica per scaldarlo nel microonde). 

Il latte così riscaldato si riesce a montare con:

  • le Fruste elettriche

(Nello stesso modo in cui montiamo la panna).

  • Il frullatore a immersione

Azionare per 30-60 secondi, spegnere e attendere 5 secondi, riaccendere per altri 30-60 secondi. Appena si sarà formata la “cremina” sulla superficie il vostro latte sarà pronto per essere versato nella tazza. 

  • Uno sbattitore per il latte

(costa pochi euro e sarà utile anche per fare frappè e altre ricette.)
Immergete la punta con la molla nel latte caldo fino a che questo non sarà montato.

  • Un Barattolo e il microonde

Prendete un barattolo di vetro da 30-50 cl versate il latte e chiudete il coperchio. agitate il barattolo per 20-30 secondi. Togliete il coperchio (se è metallo) e mettetelo nel microonde scaldandolo per altri 30 secondi, si formerà la schiuma.

  • Una Bottiglia di plastica

Prendete una bottiglia di plastica vuota da 50 cl e versate il latte dentro. Agitate velocemente e con forza fino a ottenere la schiuma.

Preparazione del cappuccino

  • Montate il latte con uno dei metodi descritti e lasciatelo riposare qualche secondo.
  • Preparate il caffè con la moka, con le cialde o con le capsule.
  • Omogenizzare il latte con un movimento ondulatorio-rotatorio.
  • Versate il caffè nella tazza e aggiungere delicatamente il latte.
  • Zuccherate e se vi piace decorate con una spolverata di cacao.

Come montare il latte del cappuccino con il vapore di una macchina a cialde/capsule domestica

Alcune macchine per il caffè a cialde/capsule ad uso domestico hanno una lancia del vapore con cui poter scaldare il latte, ma hanno un funzionamento differente rispetto a quelle professionali.

Per riuscire a “montare” il latte in modo soddisfacente vanno seguite le stesse procedure della macchina professionale da bar, ma con tempi (dovuti alla poca forza del vaporizzatore) più lunghi.

Alcune idee che valgono sempre sono (ad esempio) poter cambiare il latte intero con 

Scremato o bevande a base vegetale (soia, avena, cocco, etc.)

Se ti piace il lavoro di barista contattaci per avere tutte le informazioni sui nostri corsi per poter diventare un barista professionale.

La sede di Accademia Barman si trova a Roma in Via Rocca Priora n. 47 (Fermata della Metro A Colli Albani). Tutti i Corsi si svolgono nella nostra Accademia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *