Un luogo magico dove sono nati molti cocktail, che sono ancora in voga, è la città più francese degli Stati Uniti: New Orleans.

In questa città nota per la musica, la cultura creola, la gioia di vivere e di divertirsi c’è un bar unico al mondo: The Carousel Bar.

Dove si trova e perché è unico

Si trova all’interno dell’Hotel Monteleone e la sua particolarità è data sia dal design (ricorda un’enorme giostra dei tempi passati), che dal fatto che letteralmente il Bar gira su sé stesso (anche se molto lentamente).

I clienti che sono seduti al bancone fanno parte di questo meccanismo, e il movimento è quasi impercettibile, mentre per chi si trova in piedi o nei tavolini si stupisce nel percepire questa particolarità. Il carosello (oltre 2000 rulli in acciaio comandati da un meccanismo di alta precisione) è stato inaugurato nel 1949, e compie 1 giro completo in circa 15 minuti.

Perché è stato fatto e chi lo frequentava

Era il luogo in cui gli artisti e i VIP del passato si ritrovavano dopo aver passato la serata nei night club di New Orleans. Anche all’interno dell’Hotel si trovava un famoso night Club, la Swan Room. Alla fine degli anni novanta, il bar è stato rinnovato, ma il Banco Bar originale roteante è stato restaurato ed è lo stesso dell’inaugurazione.

In questa città in cui si respira la magia della cultura mista di generazioni di etnie che si sono unite, è stato creato un cocktail che è entrato nella nuova codifica I.B.A. del 2020, il Vieux Carrè. Anche questo cocktail viene preparato durante i nostri corsi barman.

Nato nel 1938 nell’epoca d’oro del post proibizionismo, ad opera di Walter Bergeron, l’allora head bartender della Swan Room, diventerà uno dei simboli dell’Hotel, insieme al bar che ruota su sé stesso.

Il nome (Vieux Carrè) deriva dal francese, significa vecchia piazza o quartiere, e indicava il quartiere francese nel cuore di New Orleans.

La ricetta I.B.A.:

VIEUX CARRE’ 

  • 30 ml Rye Whiskey
  • 30 ml Cognac
  • 30 ml Vermouth rosso
  • 1 Bar spoon Bénédictine
  • 2 Dashes Peychaud’s bitters

Guarnizione: scorza di arancia e ciliegina al maraschino

Bicchiere: coppa cocktail

Preparazione

versare tutti gli ingredienti in un mixing glass con ghiaccio, mescolare bene e filtrare in una coppa cocktail. Guarnire con twist orange e ciliegina al maraschino.

Le prime versioni di questo cocktail prevedevano il twist di limone (non di arancia) e un mix di bitters aromatici.

È tornado in auge nell’ultimo decennio, come molti altri cocktail con Rye Whiskey, tanto da essere inserito nei drinks mondiali. Alcuni racconti, tramandati dai grandi barmen del passato, narrano che sia stato inventato partendo da una variazione che volesse ammorbidire il carattere deciso di un altro fantastico cocktail, il Manhattan.

Se vuoi imparare a preparare questo e tanti altri cocktail contattaci per partecipare ad uno dei nostril Corsi da Barman 

La sede di Accademia Barman si trova a Roma in Via Rocca Priora n. 47 (Fermata della Metro A Colli Albani). Tutti i Corsi si svolgono nella nostra Accademia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *